pianeti

Due pianeti allineati mi fissano
come palle di cannone cromate e
sparano nella direzione contraria
al verso in cui sto puntando.
Giacciono su freddi pannelli granitici,
scattano fotogrammi istantanei
in un fumo viziato
lanciandosi da aeroplani di cartapesta
come uccelli dal nido.
Li guardo disegnare un’elisse
dal tracciato impetuoso
delle rondini pece a primavera.

Due pianeti allineati mi seguono tra i vicoli bui
camminando su tacchi chiassosi e
mordicchiando il labbro inferiore
fotografano foglie circolari.
Due pianeti allineati in un fremito
filettati da corti indumenti
cercano di attirarmi
ponendo l’interrogativo:
restare immobile o avvicinarmi
alle biancastre orbite persuasive?

Annunci

3 pensieri riguardo “Poesia – ‘Due pianeti allineati’ di Daniele Zara

  1. Quale grande onore ‘trovarmi’ nel tuo personale spazio poetico Daniè. 🙂 Ne approfitto per ringraziarti nuovamente per avermi concesso la tua fiducia. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...