littoriaMussoliniPrima pietra posata
e forti lunghe radici
in nome di Littoria
come una bambina nata
e già sentono il respiro.
Donna Littoria
dei sedici anni
corsi in bicicletta
a sbucciarsi i gomiti
come frutta ammaccata
e dopo curata dalle nostre madri.
Rinata poi Latina
quasi fosse una
danza caraibica,
giovane a cent’anni
come i quartieri
dove tiravo uova alle auto
che di tanto in tanto
passavano per via Isonzo.

(Inedito, Daniele Campanari)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...